menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schiaffi e insulti agli alunni, indagate due suore

L’indagine sulle insegnanti dell’istituto Mater Amabilis nata dai racconti delle vittime

Schiaffi, insulti e atti di violenza psicologica. È quanto subito da alcuni alunni dell’istituto Mater Amabilis di Casagiove, finiti nel mirino di due suore educatrici, G.D.M., 57 anni, e B.P., 52 anni.

Nei loro confronti è scattata l’indagine da parte della Procura di Santa Maria Capua Vetere dopo le informazioni rese dai genitori dei bambini ai carabinieri della locale Stazione. Come riporta ‘Cronache di Caserta’ mamme e papà hanno avuto qualche sospetto quando i loro figli, tutti intorno ai 6 anni, tornavano a casa con i lividi, manifestando reticenza all’idea di tornare a scuola.

I bambini sono stati quindi ascoltati con l’ausilio di personale specializzato, facendo emergere quanto accadeva in aula in presenza delle due suore: schiaffi al volto e sulle gambe, insulti, tirate di capelli, in alcuni casi i bambini venivano anche chiusi in bagno a chiave.

Le violenze sarebbero avvenute durante lo scorso anno scolastico, alle due suore è stato notificato l’avviso di garanzia con l’accusa di aver abusato dei mezzi di correzione in danno degli alunni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lite mamma-prof ripresa in un video: “Incomprensioni superate”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento