Agente della polizia penitenziaria scarcerato dopo la condanna

Deve scontare cinque anni in attesa della Cassazione

Scarcerato dopo la condanna a cinque anni in attesa dell’ultimo verdetto della Cassazione. I giudici hanno accolto l’istanza presentata dall’avvocato Franco Liguori per conti dell’agente della polizia penitenziaria di Aversa Ottavio De Simone, per il quale sono stati disposti gli arresti domiciliari. De Simone e’ stato condannato per corruzione dopo un’inchiesta che lo ha coinvolto quando era in servizio al carcere di Secondigliano: secondo l’accusa permetteva di introdurre oggetti vietati per i detenuti in cambio di soldi. Per questo motivo è stato condannato a cinque anni in Appello ma ora potrà scontare la pena a casa in attesa del ricorso in Cassazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • La fortuna bacia il casertano: vinti oltre 130mila al Lotto

  • Coppia di commercianti positivi al coronavirus. E' caccia a tutti i contatti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento