Cronaca Orta di Atella

Va a messa e poi scopre di essere contagiato: il Santuario ‘chiude’

Avviata la sanificazione. Celebrazioni sospese fino a sabato

Un fedele che ha partecipato alla messa domenicale è positivo al Covid-19 ed il Santuaro di San Salvatore ad Orta di Atella decide di chiudere fino a sabato 12 settembre. La comunicazione è arrivata oggi dopo che i frati del santuario sono venuti a conoscenza che un fedele che ha partecipato alla celebrazione della Santa Messa di Domenica scorsa (quella delle ore 10.30) è risultato positivo. “Appena informati i frati in maniera preventiva hanno provveduto a tenere la Chiesa chiusa ieri ed oggi - si legge in una nota - perché si è proceduto immediatamente alla sanificazione del santuario, della sacrestia e del corridoio che dalla chiesa accede alla sacrestia”.

Le celebrazioni in santuario resteranno sospese fino a sabato prossimo 12 settembre alle ore18.30, quando nell'Area Liturgica, all’aperto avrà inizio la celebrazione eucaristica pre-festiva. “Pertanto da sabato fino a nuove disposizioni della comunità religiosa l'orario delle celebrazioni sarà il seguente: 8.30; 10.30; 18.30 nell'Area Liturgica, domeniche e festivi, solo ore 18.30 nell'Area liturgica giorni feriali. L'ingresso sarà disciplinato da volontari, che con termometri scanner rileveranno la temperatura, che se supera i 37.5 gradi, li abilita a non far accedere alla celebrazione. Tutti dovranno, per tutto il tempo della Celebrazione indossare la mascherina, e provvedere a portare con sé gel sanificante, da utilizzare prima di accostarsi a ricevere la Santa Comunione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a messa e poi scopre di essere contagiato: il Santuario ‘chiude’

CasertaNews è in caricamento