Ruba la borsa dell'amante del fidanzato per leggere i messaggi: arrestata ragazza casertana

Caserta - Ieri mattina si è tenuta un processo per direttissima con convalida di un arresto per una ragazza di San Leucio di Caserta presso il tribunale di Napoli Nord davanti al giudice dott.ssa Iagulli. La giovane aveva sottratto una borsa...

carabinieri arresti

Ieri mattina si è tenuta un processo per direttissima con convalida di un arresto per una ragazza di San Leucio di Caserta presso il tribunale di Napoli Nord davanti al giudice dott.ssa Iagulli. La giovane aveva sottratto una borsa dall'autovettura dell'amante del fidanzato a Crispano (Napoli). Secondo la difesa la ragazza voleva solo leggere le conversazioni e i messaggi corrisposti tra il fidanzato e l'amante tant'è vero che dopo abbandonava la borsa in strada e si recava nella piazza principale dove veniva arrestata subito dal comandante della polizia municipale che si trovava in loco in borghese e poi successivamente dai carabinieri della locale compagnia. Venivano disposti gli arresti domiciliari. Ieri mattina si è celebrato rito per direttissima con convalida dell'arresto ma immediata scarcerazione. A rappresente l'accusata l'avv. Pasquale Delisati di Marcianise. Il processo si terrà il 28.02.2017 avendo chiesto un termine a difesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento