rotate-mobile
Cronaca

Ruba 48mila euro di corrente per tre centri dentistici, arrestato

Denunciate anche due dipendenti per favoreggiamento

Ruba energia elettrica pubblica per i suoi centri dentistici, arrestato un 43enne. L’uomo, di Casandrino, è finito in manette e ristretto ai domiciliari per furto aggravato. Denunciate anche due dipendenti della struttura, dovranno rispondere di favoreggiamento.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il medico gestiva tre centri, due nel Napoletano e uno nel Casertano. secondo quanto accertato dai militari e da personale specializzato Enel, le tre sedi erano illuminate da energia sottratta alla rete nazionale senza il filtro del contatore. Un risparmio che, secondo le analisi dei tecnici, ammonterebbe a circa 48mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 48mila euro di corrente per tre centri dentistici, arrestato

CasertaNews è in caricamento