La Rotonda dell'illegalità: il caso sul tavolo del prefetto

Un tavolo permanente per studiare interventi radicali. Telecamere per stanare un pirata della strada

Il comitato via web

Un tavolo tecnico per definire un intervento strutturale per la sicurezza della Rotonda di San Nicola la Strada, teatro di spaccio ed illegalità diffusa. E' quanto ha rivelato il sindaco Vito Marotta all'esito del Comitato per l'Ordine Pubblico svolto in videoconferenza ed al quale hanno partecipato il prefetto di Caserta Raffaele Ruberto, il questore Antonio Borrelli, i comandanti provinciali di carabinieri e guardia di finanza, oltre al sindaco di Caserta Carlo Marino ed al presidente della Provincia Giorgio Magliocca.

Rotonda sotto i riflettori

Nei giorni scorsi, con le prime aperture della fase 2, il sindaco Marotta aveva disposto la chiusura dell'emiciclo ovest, teatro di diversi traffici illeciti, tra cui quello di stupefacenti, che con la fine del lockdown stavano pian piano riprendendo. "La chiusura dell’emiciclo ovest della Villa di Largo Rotonda è stato un provvedimento drastico ma indispensabile: non si poteva consentire la libera circolazione dei cittadini in un’area che, in quanto teatro di intense attività illegali, presenta un alto rischio di infezione. Con quel provvedimento, però, volevamo soprattutto lanciare un forte segnale di allarme istituzionale: questo segnale è stato raccolto, ed ha prodotto un primo risultato", la convocazione del Comitato per l'Ordine pubblico e la sicurezza. Alla fine è stato proposto di costituire un Tavolo per varare un piano radicale. "È un primo risultato importante, e al più presto invierò una nota per chiederne la costituzione formale e la convocazione. Tuttavia, sono consapevole che produrrà risultati solo in proporzione alle idee, alle proposte e ai progetti che saremo capaci di elaborare. Questo lavoro di elaborazione vedrà naturalmente impegnati in prima linea i tecnici del Comune, ma ho fiducia che anche fra le associazioni, le forze politiche e i movimenti cittadini possa nascere un dibattito fruttuoso per la ricerca di proposte utili e praticabili. Nel frattempo monitoriamo la situazione dell’emiciclo ovest della Rotonda, dove continueranno i controlli della Polizia Municipale, delle Forze dell’Ordine, per valutare eventuali provvedimenti di riapertura in base a come si evolverà la situazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indagini sul pirata della strada: ha le ore contate

A proposito di controlli, proseguono quelli a carico delle attività commerciali sannicolesi per verificare l’obbligo della indicazione dei prezzi sui prodotti esposti. L’attività istituzionale continua in tema di vigilanza sulla viabilità cittadina, sulla rilevazione di incidenti stradali, l’ultimo verificatosi lo scorso 9 maggio in via Santa Croce, nella zona antistante l’ufficio postale, che ha visto l’investimento di un ciclista e con l’investitore che non si è fermato per prestare soccorso come da obbligo, non solo normativo ma soprattutto etico. Manca poco alla identificazione del responsabile dell’incidente, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza e di altre telecamere private. "Da lunedì 18 maggio gli spostamenti all’interno del territorio regionale non avranno alcuna limitazione e dal prossimo 3 giugno gli spostamenti saranno consentiti anche fuori regione – spiega il Comandante della Polizia Municipale di San Nicola la Strada Alberto Negro - ed è proprio in virtù di questi ulteriori provvedimenti che tutti dobbiamo continuare ad avere lo stesso atteggiamento responsabile tenuto sin d'ora".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento