Cronaca

Maxi rogo di rifiuti, arrivano i vigili del fuoco | FOTO

Le fiamme divampate in viale Masolino da Panicale. L'associazione Fire Angels: "Avevamo segnalato il cumulo di spazzatura al Comune un mese fa"

Il rogo di rifiuti in viale Masolino da Panicale a Castel Volturno

Maxi rogo di rifiuti a Castel Volturno nella serata di giovedì. Le fiamme sono divampate intorno alle 20,30 in viale Masolino da Panicale, generando fumo nero ed aria irrespirabile in tutta la zona. Sul posto tempestivo è stato l'intervento dei vigili del fuoco che hanno provveduto alle operazioni di spegnimento.

La problematica dei roghi di rifiuti è molto sentita a Castel Volturno. Diversi sono i cumuli di spazzatura visibili tra le vie della città del litorale. Quello di viale Masolino da Panicale, andato a fuoco giovedì, era stato anche segnalato lo scorso 17 maggio al Comune dall'associazione Fire Angels. "Denunciamo, vigiliamo, ci sporchiamo le mani alzando spazzatura da terra - raccontano i memebri dell'associazione castellana - Abbiamo deciso di lottare per tutelare la nostra salute; operiamo autofinanziandoci e consapevoli di togliere tempo alle nostre famiglie, raccontando quella che è la verità dei fatti, e non possiamo fare sconti a nessuno".

"L'inciviltà di tanti cittadini del nostro territorio raggiunge livelli altissimi - aggiungono - A Castel Volturno esiste un'isola ecologica dove tutti i giorni infrasettimanali è possibile recarsi per gettare gratuitamente qualsiasi tipo di ingombrante, ma tanti ancora non sono informati adeguatamente circa questa possibilità. Inoltre non possiamo negare che esistono punti di sversamento cronici e persistenti ben conosciuti (non sono tantissimi), dove chi è investito istituzionalmente non riesce a trovare soluzioni definitive, in quanto non esiste un'efficace programmazione sulla gestione dei rifiuti. Si va avanti ad interventi emergenziali, temporanei e non risolutivi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rogo di rifiuti, arrivano i vigili del fuoco | FOTO

CasertaNews è in caricamento