Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Il Comune “denuncia” l’Asl per i ritardi dei tamponi

Il sindaco Russo: "Un vero e proprio sistema di privazione della libertà personale e di chiara e palese discriminazione da comune a comune"

Il sindaco Raffaele Russo

Ritardi nella somministrazione dei tamponi ai pazienti di Vitulazio. Il sindaco Raffaele Russo diffida l'Asl di Caserta, guidata dal direttore Ferdinando Russo, e chiede al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e al ministro della Salute Roberto Speranza di vigilare sulla denunciata situazione. "Continuano a verificarsi inaccettabili e scandalosi ritardi nella comunicazione dell'esito dei tamponi e nella somministrazione dei tamponi di guarigione", denuncia il sindaco Russo in una missiva inviata anche al prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, e alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

Il primo cittadino accusa l'Asl di Caserta di atteggiamenti discriminatori nei confronti del Comune. "Avevo chiesto all'Asl di autorizzare con urgenza un servizio di somministrazione dei tamponi Covid, sul sistema drive-in, in un'area comunale idonea allo svolgimento di tale servizio, in modo da dare risposte celeri ai cittadini - spiega Russo - Ma tale servizio è stato attuato solo presso alcuni comuni limitrofi, più fortunati. Un vero e proprio sistema di privazione della libertà personale e di chiara e palese discriminazione da comune a comune".

"Molti cittadini di Vitulazio, nonostante i solleciti dei medici di famiglia, sono in attesa di praticare i tamponi di guarigione o di riscontro da molti giorni - aggiunge - Molte persone sono all'esasperazione in quanto impossibilitate a giustificare l'assenza sul luogo di lavoro, a riaprire bottega e a riprendere la normale attività lavorativa per garantire, in questo momento difficile, la sopravvivenza familiare. Al cospetto della salute dei cittadini non dovrebbero esistere colori politici, privilegi, discriminazioni o sotterfugi di alcun genere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune “denuncia” l’Asl per i ritardi dei tamponi

CasertaNews è in caricamento