Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

A Caserta lo spettacolo della maratona: vince il keniano Mang'Ata | LE FOTO

Oltre 2500 runners invadono la città: è un tripudio. Annunciata la data per il prossimo anno

La Mezza Maratona Reggia-Reggia ha percorso le strade di Caserta

Una giornata splendida per Caserta. Stamattina circa 2500 atleti hanno invaso la città per partecipare alla mezza maratona internazionale Reggia-Reggia. Tutto è filato liscio, con il piano traffico disposto dalla polizia municipale che ha retto alla perfezione e con i podisti che hanno percorso i circa 21 chilometri di gara tra gli appalusi dei cittadini entusiasti per un appuntamento che si è rinnovato per il quarto anno e che dalla prima edizione riesce a coinvolgere ed appassionare i casertani.

IL SINDACO. "Una Caserta bellissima ha accolto stamani i partecipanti alla mezza maratona “Reggia Reggia” - ha commentato fiero il sindaco Carlo Marino che ha partecipato alla mini gara da 3 chilometri dedicata alle famiglie - Atleti di grande qualità, ma soprattutto famiglie con bambini che hanno scelto, come me, la “Family Run”, un bellissimo percorso tra le strade della nostra città e nella magnifica Reggia. Complimenti a Francesco Rivetti, al suo team “Reggia Run” e a tutti gli organizzatori della manifestazione che, oltre ad un fantastico momento di aggregazione sociale, rappresenta una formidabile occasione di sviluppo economico e turistico per Caserta".

VERSO IL 2018. Tra i motivi del successo va menzionata senza dubbio la programmazione, da sempre invocata dagli addetti al settore turistico per poter far sviluppare il brand Caserta. Al riguardo la mezza maratona ha già anticipato la data del prossimo anno: l'appuntamento è per il 18 novembre 2018. "La Reggia-Reggia si colloca alla penultima domenica di novembre - ha commentato Francesco Rivetti, presidente dell'ASD Reggia Run, promotrice dell'evento- Sfidiamo le maratone più importanti d'Italia e d'Europa, come quella di Valencia che si svolge sempre in contemporanea con noi".

"Siamo soddisfattissimi - ha concluso - Abbiamo mantenuto la competitività di questa gara altissima riuscendo ad essere al livello delle altre gare che si svolgono in questo periodo. I riscontri che stiamo avendo sono tutti positivi e ne siamo felici".

LE CLASSIFICHE. Il clima di festa e di gioia, testimoniato dalle esultanze al traguardo non deve far dimenticare l'agonismo. La categoria uomini è stata vinta dal keniano Andrew Kwemoi Mang'Ata, con il tempo di 1:04:17, seguito dal connazionale Kiplagat Gideon Kurgat e dal marocchino Hicham Boufars. Tra le donne svetta la marocchina Hanane Janat, con il tempo di 1:23:09, seguita dalle italiane Loredana Brusciano (dell'Asd Arca Atletica Aversa - A.Aversano), e Carmela Febbraio. Per la categoria femminile italiane completa il podio Anna Bornaschella, mentre per gli uomini i primi tre italiani sono stati: Mario Di Stefano, Marek Hadam e Marco Piccolo.

Premiato, infine, anche lo spirito decubertiano che esalta il solo partecipare. Coppa dell'ultimo posto a Eligio Lomuscio, classe over 70 della Barletta Sportiva, che ha tagliato il traguardo in 3:04:31.

   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Caserta lo spettacolo della maratona: vince il keniano Mang'Ata | LE FOTO

CasertaNews è in caricamento