menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cantante neomelodico Tony Colombo

Il cantante neomelodico Tony Colombo

Tony Colombo difeso dal ristoratore di Aversa: "Stava solo cenando, niente party"

Il commerciante della città normanna si difende: "Non è stato nemmeno multato"

"Non c'era alcuna festa, ma solo tante persone, tra le quali Tony Colombo, che era nel mio ristorante semplicemente per cenare e che non è riuscito a finire la consumazione entro le 22". E' questa la versione dei fatti del commerciante di Aversa, titoltare del locale di Casalnuovo, dove gli agenti gli agenti dei commissariati di Acerra e Afragola, intervenuti per una segnalazione, hanno sorpreso 43 persone, tutte tra i 18 e i 57 anni, sedute ai tavoli intente a consumare cibi e bevande. Si era parlato di un compleanno ma il titolare ha immediatamente smentito la cosa: "Erano tutti qui da noi per cenare, ci scusiamo sia con Tony Colombo che con tutti gli altri clienti per quanto accaduto". 

Tony Colombo, così come tutti gli altri 42, sarebbe stato multato per inottemperanza alle misure anti Covid-19, in quanto sorpreso al di fuori del proprio domicilio oltre l'orario consentito. Colombo era appena salito a bordo di un'auto insieme ad altre tre persone uscendo dal locale. Disposta anche la chiusura del locale per 5 giorni. 

Ma dall'enoturage del cantante neomelodico hanno fatto sapere che Tony Colombo non è stato multato, in quanto "alle 21.45 circa ha finito di cenare ed è uscito dal locale nel momento dell'arrivo delle forze dell'ordine. Tony non ha partecipato a nessuna festa ma ha semplicemente cenato dopo essere stato ospite di una nota trasmissione televisiva. Entro le 22 era già fuori dal ristorante per tornare a casa". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento