Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Marcianise

"Identificati gli autori delle risse nella movida"

L'annuncio del sindaco Velardi dopo la stretta: "Controlli efficaci"

Gli autori delle ultime risse avvenute nella città di Marcianise sono stati quasi tutti identificati dalle forze di polizia. Lo ha annunciato il sindaco Antonello Velardi, il quale non ha escluso che per alcuni di loro possa scattare, da parte delle autorità di polizia, il provvedimento di daspo ovvero di allontanamento. Ciò testimonia, secondo il primo cittadino, l'efficacia dei controlli intensificati dopo la stretta sulla movida arrivata la settimana scorsa con un'ordinanza firmata dallo stesso Velardi.

Quello della movida violenta è un fenomeno che sta interessando sempre con più frequenza anche altre città della provincia di Caserta, oltre a Marcianise. Ne sa qualcosa Capodrise, il cui sindaco Angelo Crescente ha emesso un'ordinanza sulla chiusura dei bar, dei ristoranti e degli altri esercizi per la somministrazione di cibi e bevande all'una di notte nei giorni di venerdì, sabato e domenica, valida per tutto il mese di ottobre.

Si tratta di un provvedimento che, in realtà, ricalca quello varato appunto dal sindaco di Marcianise una settimana fa. "Meglio tardi che mai - afferma Antonello Velardi - Ringrazio il sindaco di Capodrise per essersi uniformato a Marcianise, accogliendo un'indicazione di cui si era discusso durante l'ultima riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica in prefettura a Caserta. L'ordinanza, subito efficace, elimina di fatto quella che era un'odiosa disparità a danno degli esercenti di Marcianise che erano costretti a chiudere mentre dall'altra parte della strada o nel confinante comune i loro colleghi continuavano a restare aperti, con problemi seri per la salute e l'ordine pubblico. Non perché si debba comunque colpire, ma perché ogni provvedimento per essere davvero efficace va contestualizzato nel tempo e nello spazio".

"Mi hanno preso a sportellate per aver assunto decisioni su questo tema, dopo gli ultimi episodi di violenza, accusandomi di danneggiare gli esercizi commerciali - aggiunge il sindaco di Marcianise - Credo invece che l'azione sia stata giusta e produttiva e che i più intelligenti e coscienziosi abbiamo capito il senso di decisioni comunque mai prese a cuor leggero. Tocca ora ai commercianti comportarsi nel modo giusto, isolando al proprio interno tutti coloro pensano di poter fare i loro comodi. Coloro che non faranno rispettare le norme saranno sanzionati pesantemente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Identificati gli autori delle risse nella movida"

CasertaNews è in caricamento