Un’altra rissa nella Movida, 3 ragazzi in commissariato

I giovani sono stati ascoltati per tutta la notte prima di essere accompagnati a casa. Le ultime risse potrebbero essere 'collegate': la verità dalle indagini

Una rissa. L'ennesima nella movida. A dimostrazione del fatto che "qualcosa non va". Bande di giovani delinquenti stanno terrorizzando migliaia di ragazzi che invece vorrebbero semplicemente restare all'esterno di un bar o in compagnia per divertirsi e per rivivere la propria vita dopo la chiusura per il Covid. Ed invece anche questo ultimo sabato sera è stato lettaralmente rovinato da un episodio di cronaca: una violenta rissa è 'divampata' dopo la mezzanotte in via Seggio, per motivi ancora in corso d'accertamento. Migliaia di persone in strada che hanno potuto seguire la rissa in diretta, sotto lo sguardo anche di centinaia di residenti che ormai sanno bene che la violenza è all'ordine del giorno soprattutto a notte inoltrata. 

Schiaffi, pugni e calci per chissà quale motivo. Giovani con ferite al volto e poi il fuggi fuggi generale al momento dell'arrivo degli uomini del commissariato di Aversa, guidati dal dirigente Vincenzo Gallozzi. I poliziotti hanno fermato e portato in caserma 3 giovani, già noti alle forze dell'ordine, che poi sono stati anche denunciati e accompagnati a casa. I ragazzi sono stati ascoltati alle 3 di notte al commissariato per capire anche il movente della rissa. Le forze dell'ordine non escludono che questa rissa, l'ennesima in pochi giorni, possa essere collegata a quella di venerdì sera (sulla quale indagano i carabinieri) nel corso della quale sono stati esplosi anche due colpi di pistola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da fonti inquirenti emerge che ci sarebbero “già parecchi elementi” e che, entro breve tempo, si potrebbe fare chiarezza su quanto sta accadendo ad Aversa dopo la fine del lockdown.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano trascina il Pd ad Aversa. De Cristofaro supera i 1900 voti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento