Rissa a bottigliate in piazza, feriti anche i carabinieri

Tre arresti per la lite scoppiata tra nord africani

Completamente ubriachi si sono resi protagonisti di una folle rissa in piazza Garibaldi, a Villa Literno. Sono dovuti intervenire i carabinieri della Compagnia di Casal di Principe per fermare la follia in atto la scorsa notte tra tre cittadini nord africani, ancora in corso di identificazione, che per futili motivi hanno dato il via ad una scazzottata in centro.

Intervenuti sul posto i militari sono stati però aggrediti dai tre stranieri, che li hanno presi a pugni, calci e e persino a bottigliate, provocando lesioni e ferite giudicate guaribili con 5 giorni di prognosi.

Due dei tre nord africani sono stati quindi arrestati per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, mentre il terzo è stato ricoverato alla clinica Pineta Grande per le lesioni da taglio subite nella rissa. Per tutti i protagonisti della lite è stato disposto il rito direttissimo. 

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

  • Tragedia in spiaggia, muore annegato davanti ai turisti

  • Famiglia casertana rapinata in vacanza da due banditi con la pistola

Torna su
CasertaNews è in caricamento