menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa nel bar per una ragazza contesa, 42enne finisce sotto processo anche per rapina

E' stato assolto perché la vittima non è riuscita ad individuare l'auto tra i 3 aggressori

Assolto F. A. 42enne di Dragoni dall'accusa di rapina ai danni di M. S., ex compagno della sua fidanzata. Nel luglio del 2015 i due uomini, vittima e presunto aggressore, si incontrarono a Villa Literno per chiarire dei fraintesi pregressi relativi alla relazione sentimentale avuta da entrambi con la stessa donna: una rumena 32enne occasionalmente domiciliata a Capua. Nacque una colluttazione terminata con minacce a M. S. e la rottura del parabrezza dell'auto della vittima. 

Dopo alcuni giorni l'accordo per la remissione di querela sporta da M.S. e la consegna da parte di. F. A. della somma di 290 euro come risarcimento per il parabrezza da riparare. I due rivali in amore si incontrarono poi a Capua, in un bar della stazione, dove sopraggiunta l'oggetto del contendere, ovvero la giovane rumena in compagnia di una sua amica, M.V. venne aggredito a suon di martellate dall'ex compagna mentre F.A. lo spintonava facendolo cadere a terra con il viso rivolto verso l'asfalto. Gli venne sottratta la cifra di 340 euro frutto della somma ricevuta a titolo risarcitorio da F. A. ed alcuni contanti già posseduti dalla vittima. I tre aggressori cercarono  di sottrarre anche il portafogli della vittima senza successo dato che riusciva a divincolarsi e scappare. 

L'avvocato difensore di F.A., Ferdinando Letizia nelle argomentazioni difensive ha evidenziato che la vittima avendo il volto rivolto all'asfalto non poteva riconoscere con precisione chi dei tre ha commesso la rapina. Incertezza poi resa anche nella querela sporta dalla stessa vittima ai carabinieri di Capua. Tesi accolta dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere che ha pronunciato nei confronti di F. A. una sentenza di assoluzione per non aver commesso il fatto con l'immediata scarcerazione dalla casa circondariale di Carinola dove F.A. era detenuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento