Aggressione nella notte di Pasqua: spunta anche una pistola

Un 20enne ha dichiarato di essere stato pestato

E’ stato pestato da un gruppo di ragazzi nella notte di Pasqua. E per ‘difendersi’ ha tirato fuori una pistola. E’ quanto accaduto a Santa Maria a Vico: sul caso stanno indagando le forze dell’ordine. Il 20enne che è stato fermato in via Panoramica mentre era in possesso di una pistola regolarmente detenuta: ha dichiarato di essere stato picchiato da un gruppo di ragazzi per futili motivi e di aver tirato fuori l’arma quasi come difesa. Un vero e proprio giallo sul quale adesso si cercherà di fare luce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

Torna su
CasertaNews è in caricamento