rotate-mobile
Cronaca Mondragone

La serata di guerriglia ai Palazzi Cirio finisce sul tavolo del ministro Piantedosi

Zinzi: "Serve restituire ordine e legalità". Borrelli: "Prefetto istituisca tavolo su sicurezza"

La questione sicurezza a Mondragone sul tavolo del ministro dell'Interno Matteo Piantedosi all'indomani della guerriglia avvenuta ai Palazzi Cirio tra bande di stranieri.

Lo annuncia il deputato della Lega Gianpiero Zinzi che evidenzia: "Che ci sia un problema di sicurezza a Mondragone non è un segreto, ma questa amministrazione sembra non accorgersene. Già quattro anni fa, nel corso di una visita insieme a Matteo Salvini e a Nicola Molteni, avevamo riscontrato uno stato di abbandono e degrado. Nulla, purtroppo, pare sia cambiato. E le immagini dello scontro violento di ieri sera all'interno della comunità bulgara nel pieno centro di Mondragone, ne sono la più evidente testimonianza". Zinzi, dunque, annuncia l'intenzione di portare la questione "all'attenzione del ministro Matteo Piantedosi a cui mi rivolgerò anche sul caso dell'auto incendiata di un dirigente dell'Urbanistica e ai Lavori pubblici del Comune - sottolinea -. Serve restituire ordine e legalità anche a questa comunità. Mamme, bambini, anziani, devono potersi muovere e circolare in strada liberamente e senza incorrere in episodi del genere", conclude.

"Una scena terribile che dà riprova di quanto la violenza e la follia ormai siano all’ordine del giorno e di come le strade del nostro territorio siano off-limits per i cittadini perbene. Seguiremo l’evolversi delle indagini per verificare che le persone coinvolte negli scontri vengano identificate e denunciate - commenta il deputato dell'Avs Francesco Emilio Borrelli - Chiediamo al sindaco di Mondragone e al Prefetto di Caserta di intervenire istituendo un tavolo per la pubblica sicurezza. Episodi come questo non sono minimamente accettabili per questo porteremo l’accaduto all’attenzione del Ministro dell’Interno dato che aveva promesso più agenti in strada", si legge in una nota. 

L'episodio, ricordiamo, si è verificato nella tarda serata di giovedì tra viale Margherita e via Savona. Scene di follia riprese da alcuni residenti che hanno immortalato scontri con tanto di travi di legno e lanci di sassi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La serata di guerriglia ai Palazzi Cirio finisce sul tavolo del ministro Piantedosi

CasertaNews è in caricamento