Rissa tra ragazzini nella movida, il video fa il giro del web

Scene da far west davanti ad altri giovani terrorizzati ed automobilisti impietriti

La rissa ad Aversa

Sta facendo il giro del web il video di una rissa avvenuta nella movida di Aversa. L'episodio, rimbalzato anche dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, si sarebbe verificato nella serata di ieri nella zona sud della città, nei pressi di un locale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal video si vede un gruppo di ragazzini darsele di santa ragione dinanzi agli occhi impauriti di altri coetanei e degli automobilisti. Nel fuggi fuggi generale si sente anche qualche ragazza gridare per lo spavento. Scene da far west per le quali Borrelli ha inoltrato una nota alle autorità cittadine "per chiedere un maggiore controllo dell’area nei giorni della movida".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento