Botte in famiglia fuori la farmacia: denunce e feriti

La rissa è proseguita al Melorio dove uno dei protagonisti ha minacciato la madre con un bastone

La rissa fuori una farmacia a Santa Maria Capua Vetere

Vecchi dissapori in famiglia sono sfociati in una maxi rissa a Santa Maria Capua Vetere dove gli agenti del locale commissariato di polizia hanno denunciato l'intero nucleo familiare.

I primi momenti di tensione si sono verificato in via Mazzocchi, all'uscita di una farmacia, dove una donna, il suo nuovo compagno, l'ex marito ed un figlio della donna, per vecchi dissapori, si sono azzuffati. Prima la lite verbale, poi si è passati alle vie di fatto tra spintoni e schiaffi. Dopo la prima zuffa qualcuno è dovuto ricorrere alle cure mediche al Melorio. Nonostante questo gli animi non si sono placati.

All'esterno del nosocomio sammaritano, infatti, c'è stato il 'secondo round', quando un altro figlio della donna si è recato al Pronto Soccorso e brandendo un bastone nascosto in auto ha inveito contro la propria madre cercando di colpirla. Gli uomini del commissariato di Santa Maria Capua Vetere, intervenuti per sedare il litigio, hanno ricostruito l'intera vicenda provvedendo al deferimento dell'intero nucleo sammaritano per rissa, mentre per l'iracondo figlio c'è stata la denuncia all'autorità giudiziaria è stato per porto abusivo di strumento atto ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento