rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Rissa nel cuore della movida: nei guai 4 giovanissimi. Coinvolto anche minorenne

La polizia ha identificato e denunciato i protagonisti della lite in centro. Avviato iter per il Daspo

La Polizia di Stato di Caserta ha denunciato quattro persone, di cui un minore di anni 16, residenti nei comuni di Caserta, San Nicola La Strada e San Marco Evangelista, ritenuti responsabili del reato di rissa, in merito ai fatti accaduti nella serata di sabato 9 luglio scorso a Corso Trieste, all'angolo con via Vico, in pieno centro del Capoluogo.

In particolare, verso mezzanotte gli agenti Questura di Caserta, impegnati nell’ambito dei servizi predisposti per contrastare fenomeni di mala movida, sono stati allertati da alcuni cittadini che segnalavano una lite animata tra giovani. All’arrivo dei poliziotti venivano identificati quattro giovani che presentavano degli evidenti segni di una colluttazione, avvenuta poco prima: due di loro indossavano indumenti strappati, mentre il minore aveva un ematoma al naso.

L’immediata attività d’indagine posta in essere dagli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Caserta ha consentito di ricostruire in maniera capillare la dinamica della vicenda, ricostruendo nel dettaglio le azioni compiute dai 4 giovanissimi. Al termine degli accertamenti i tre maggiorenni, già annoveranti precedenti di polizia, sono stati deferiti in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, mente il 16enne, incensurato, è stato denunciato al Tribunale per i Minorenni di Napoli. Sono state altresì avviate le procedure finalizzate all’emissione del provvedimento di Daspo urbano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa nel cuore della movida: nei guai 4 giovanissimi. Coinvolto anche minorenne

CasertaNews è in caricamento