Doppia rissa nella Movida: "Terrorizzati, ci siamo riparati in un bar"

Il raccondo di una testimone: "Servono più controlli, ora i danni ai gestori chi li paga?"

Quella che doveva essere una serata di spensieratezza che si trasforma in terrore puro. E' quello che è accaduto sebato notte in via Ferrante a Caserta, nel racconto di una testimone. L'ex candidata sindaco di Castel Volturno Eliana Colamatteo ha infatti raccontato la doppia rissa scoppiata nel Capoluogo che ha vissuto in diretta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In pieno centro - racconta su Facebook - tra la folla di giovani iniziano a levarsi urla, vedo gente correre per porsi al riparo da un gruppo di ragazzi che avevano dato vita ad una rissa con tanto di calci e pugni. Poco dopo la situazione si placa e i ragazzi si allontanano, la serata riprende serenamente come nulla fosse. Ma dopo solo qualche minuto sento nuovamente levarsi altre urla. Questa volta volano tavoli e bottiglie di vetro. Terrorizzati ci ripariamo in un bar insieme ad altri ragazzi, costretti a rintanarci dentro e chiudere la porta. E' risaputo che nelle zone della movida casertana, strapiene di giovani, accadono spesso risse, ragazzi che finiscono in ospedale con ossa rotte e attività commerciali costrette a riparare i danni apportati. Le strade del centro della città trasformate in una giungla senza regole e senza controllo. Dove sono le istituzioni?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento