Ferito durante la rissa, trovato coltello sporco di sangue

Rinvenuto dietro un cespuglio: potrebbe essere l'arma utilizzata durante la lite dello scorso week end

(foto di repertorio)

Trovato dietro a un cespuglio dallo spazzino comunale un coltello a serramanico con tracce ematiche sulla lama, presumibilmente utilizzato nella maxi rissa verificatasi a Baia Domizia nella notte tra sabato e domenica. Poco dopo le 9 in viale degli Oleandri lo spazzino comunale ha scorto tra i cespugli l'arma bianca ed ha allertato i carabinieri della locale stazione che l'hanno requisita.

Le analisi biomolecolari e scientifiche sul coltello chiariranno alcuni aspetti della rissa che ha portato al deferimento alla Procura di Santa Maria Capua Vetere ben 7 persone per rissa aggravata, porto abusivo di arma bianca e lesioni personali. Benché tutti i denunciati abbiano riportato lesioni nel corso della colluttazione generale, uno di loro (originario di Carano di Sessa Aurunca) ha riportato una vistosa ferita da taglio nel palmo della mano. Al vaglio dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Sessa Aurunca gli ulteriori tasselli di un ancor frammentario atto di violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento