menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il blitz è avvenuto al casello di Caserta Nord

Il blitz è avvenuto al casello di Caserta Nord

Mamma e figlia picchiano l'amante del marito e provocano incidente

La ‘spedizione punitiva’ al casello autostradale di Caserta Nord

Una “spedizione punitiva” contro l’amante del marito. Autrici del raid, avvenuto nella serata del 25 aprile, sono state mamme e figlia, che hanno raggiunto e aggredito l’amante all’ingresso del casello autostradale di Caserta Nord.

Un blitz che, come racconta un testimone, è avvenuto poco metri prima del casello autostradale di Casagiove. Madre e figlia, a bordo di una Nissan Micra, raggiungono l’amante alla guida di una Fiat 500X, sbarrando la strada alla vettura. Le due donne, visibilmente inferocite, scendono dall’auto e iniziano a colpire con violenza la Fiat con un mattarello.

L’amante dell’uomo, originario di Capua, presa dalla paura cerca di scappare ma proprio la “vittima” salta sul cofano della 500X. La donna nonostante tutto ha continuato la marcia, finendo per tamponare contro una vettura ferma al casello per pagare il pedaggio. Proprio l’automobilista ‘colpito’ ha chiamato la polizia, intervenuta sul posto per l’incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento