Rischia di annegare in mare, salvato dai bagnini

L'uomo colpito da un crampo mentre si trovava a largo di Baia Domizia

Salvato dai bagnini

Si è spinto troppo in là, arrivando al limite definito dalla cosiddetta boa rossa. Una nuotata tranquilla nel mare di Baia Domizia Sud che ha rischiato di trasformarsi in tragedia.

L'uomo, infatti, è stato colto da un forte dolore alla gamba sinistra, un crampo che gli ha irrigidito i muscoli impedendogli di tornare a riva. Annaspava, si agitava in acqua, rischiando di essere inevitabilmente trascinato ancora più a largo. La difficoltà del bagnante, però, è stata notata dai bagnini del lido "Lo Squalo" che immediatamente si sono lanciati in suo aiuto. Emanuele Varone e Pietro Caprio, della cooperativa Bay Watch, lo hanno raggiunto e trascinato sul bagnasciuga sano e salvo, evitando conseguenze ben peggiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento