rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca Aversa

Cade in una buca in piazza e si fa male: chiede risarcimento al Comune

I fatti contestati avvennero in piazza Vittorio Emanuele

Una donna ha citato in giudizio il Comune di Aversa dopo un incidente. La donna si è rivolta al Giudice di Pace di Napoli Nord per ottenere il risarcimento dei danni a seguito dell'incidente avvenuto nel gennaio del 2017.

La ricorrente ha dichiarato che il 12 gennaio del 2017 si trovava, attorno alle 20:30, in piazza Vittorio Emanuele quando è sprofondata, rovinosamente, in una buca adibita a fioriera che si trovava in piazza e non opportunamente segnalata. Una caduta che provocò danni personali alla donna che, assistita dall'avvocato Pasquale Barbato, ha presentato richiesta di risarcimento danni.

La giunta presieduta dal sindaco Alfonso Golia ha incaricato l'avvocato Domenico Pignetti, legale dell'Ente, di resistere in giudizio al fine di tutelare gli interessi del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade in una buca in piazza e si fa male: chiede risarcimento al Comune

CasertaNews è in caricamento