menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti sotto le strade da realizzare: doppio blitz del Noe, scattano i sequestri

Incastrati dalle indagini dei carabinieri coordinati dalla Procura

Due siti a San Tammaro e Santa Maria la Fossa posti sotto sequestro dai carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Caserta su ordine della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere diretta da Maria Antonietta Troncone. 

I provvedimenti sono stati emessi a seguito della verifica di sversamento illegale di rifiuti speciali costituiti prevalentemente da inerti da demolizioni e costruzioni edili, nonché terre e rocce da scavo. I due siti erano ubicati in un’azienda agricola di San Tammaro e vicino una abitazione privata a Santa Maria la Fossa.

L’indagine effettuata dal Noe di Casertam, attraverso una serie di accertamenti, ha consentito din accertare che gli indagati utilizzavano i rifiuti per la realizzazione di riempimenti e sottofondi strada, senza alcun riguardo per la matrice ambientale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento