Cronaca Sparanise

L'azienda fa i lavori ma si dimentica di rimuovere i rifiuti e il Comune la 'bacchetta'

Il dirigente ha firmato l'ordinanza: "Devono essere rimossi dalla ditta"

Il dirigente del Servizio tecnico del Comune di Sparanise, Antonio Cerullo, ha firmato un'ordinanza nei confronti del legale rappresentante della ditta 'Falco Primo' di Napoli per la rimozione dei rifiuti provenienti dalla realizzazione delle opere di adeguamento e potenziamento del tratto fognario di piazzetta Santa Caterina, che sono tutt'ora ancora presenti sul piazzale comunale su viale Medaglia d'Oro. 

In pratica la ditta aveva chiesto un deposito temporaneo per 'appoggiare' i rifiuti durante i lavori per il deposito di terreno e rocce di scavo. Solo che nonostante gli interventi siano terminati a metà gennaio ad oggi i rifiuti sono ancora in quello che è stato definito un "deposito temporaneo". Quindi scatta l'ordinanza di rimozione "visto che è obbligo del produttore conferire in idoneo impianto di trattamento dei materiali di risulta da scavi e/o demolizione della sede viaria". 

In caso di inottemperanza ci penserà il Comune a rimuovere i rifiuti, in danno dell'azienda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'azienda fa i lavori ma si dimentica di rimuovere i rifiuti e il Comune la 'bacchetta'

CasertaNews è in caricamento