menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei veicoli sequestrati dall'Esercito a Villa Literno

Uno dei veicoli sequestrati dall'Esercito a Villa Literno

Trasportano rifiuti speciali senza permessi: 2 denunciati | FOTO

L’Esercito sequestra due veicoli utilizzati per la raccolta e il trasporto non autorizzato di rifiuti ferrosi

Una pattuglia dell’Esercito appartenente al raggruppamento “Campania”, impegnata nell’Operazione “Strade Sicure”, durante l’attività di controllo nel territorio del comune di Villa Literno, hanno individuato e fermato due veicoli intenti alla raccolta di scarti ferrosi di varia tipologia, riconducibili alla categoria dei rifiuti speciali non pericolosi. I militari dell’Esercito, dopo aver verificato la carenza dei documenti necessari per l’attività, hanno posto in stato di fermo i due veicoli e i rispettivi conducenti richiedendo il supporto della locale stazione dei carabinieri.

I militari dell'Arma giunti sul posto, hanno accertato che i due conducenti risultavano sprovvisti delle prescritte autorizzazioni di legge per la gestione e la raccolta dei rifiuti e dei documenti di circolazione, per cui sono stati condotti presso il comando stazione carabinieri di Casal di Principe dove sono stati segnalati all’autorità giudiziaria. I carabinieri hanno provveduto contestualmente al sequestro dei due veicoli (comprensivi del carico), in attesa che il dipartimento provinciale dell’Arpac di Caserta svolga gli accertamenti di competenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento