Corruzione e falso, vigilia di Natale davanti ai giudici per il dirigente

Udienza al Riesame per la revoca dei domiciliari. Presentato ricorso anche per il sindaco

Il sindaco di Villa Literno, attualmente sospeso, Nicola Tamburrino

Vigilia di Natale davanti ai giudici del tribunale del Riesame di Natali per l’ex dirigente del Comune di Villa Literno Giuseppe D’Ausilio, rimasto coinvolto nell’inchiesta del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Caserta, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, insieme al sindaco di Villa Literno Nicola Tamburrino e due imprenditori, Salvatore e Francesco Nicchiniello, padre e figlio, anche loro residenti a Villa Literno. 

L’avvocato di D’Ausilio ha presentato, infatti, ricorso contro gli arresti domiciliari e martedì 24 dicembre ci sarà la discussione davanti ai giudici napoletani. L’istanza è stata presentata anche dall’avvocato Giuseppe Stellato per conto del sindaco Tamburrino, ma per lui l’udienza non è stata ancora fissata.

I fatti al centro dell’indagine risalgono al periodo pre e post elettorale del rinnovo del mandato a sindaco e riguardano il rilascio del permesso di costruire richiesto dagli imprenditori per la realizzazione di un centro recettivo-turistico in via delle Dune a Villa Literno.

Il sindaco di Villa Literno, Nicola Tamburrino, è colpito dalla misura cautelare anche per un'altra vicenda corruttiva inerente al pagamento di crediti per prestazioni svolte a favore dell'ente comunale da un altro imprenditore, sempre di Villa Literno, pagamento avvenuto in periodo di dissesto del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento