menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Studentessa casertana vince il primo round al Tar contro l’università

Immatricolata con decreto agli anni successivi al primo della Facoltà di Medicina

Studentessa casertana vince il primo round al Tar contro l’Università de L’Aquila per l’immatricolazione agli anni successivi al primo alla facoltà di Medicina. L’aspirante studentessa rappresentata dall’avvocato Renato Labriola ha presentato ricorso al Tar Abruzzo dopo che l’Università le aveva negato l’immatricolazione ed anche la valutazione dei crediti formativi maturali al corso di laurea di Scienze Biologiche presso l’Università La Sapienza di Roma alla fine della nuova carriera ed effettuarne il riconoscimento.

renato-labriola-2

Il presidente della prima sezione del Tar Abruzzo Umberto Realfonzo, in attesa di entrare nel merito della vicenda giudiziaria, ha disposto l’immatricolazione della studentessa sottolineando che “ad una prima sommaria delibazione l’atto impugnato appare genericamente affidato ad una motivazione stereotipata e di stile; che, ad un sommario esame, la domanda di cautela interinale appare fondata anche alla luce della costante giurisprudenza amministrativa ampiamente condivisa da questa TAR, secondo cui il trasferimento di studenti alle facoltà di Veterinaria non subisce altre limitazioni se non la sussistenza di posti vacanti per l’anno per il quale il trasferimento viene richiesto e la previa valutazione di merito della compatibilità della preparazione maturata nei corsi di provenienza con quella ritenuta necessaria dall’ateneo di accoglienza; e che sussiste l’indifferibile urgenza di provvedere al fine di non pregiudicare irreparabilmente la carriera universitaria della ricorrente”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento