Chiusura scuole, le suore casertane contro l'ordinanza di De Luca

La scuola del Sacro Cuore di via Tanucci si costituisce nel ricorso

Le suore riparatrici contro De Luca

Ci sono anche le Suore Riparatrici del Sacro Cuore di Caserta tra gli istituti che hanno proposto ricorso contro l'ordinanza del presidente De Luca con la quale è stata disposta la chiusura di tutte le scuole in Campania. L'istituto di via Tanucci, attraverso il proprio legale Paolo Centore, ha iscritto al ruolo l'atto di intervento ad adiuvandum del ricorso principale.

Il giudice della Quinta Sezione del Tar Maria Abbruzzese deciderà sarà chiamata a decidere nella giornata di lunedì sull'istanza cautelare che, qualora venisse accolta, sospenderebbe gli effetti del provvedimento. I giudici hanno chiesto alla Regione un'integrazione di documenti, chiedendo gli atti su cui poggia l'ordinanza di De Luca. Dopodiché si deciderà sulla richiesta di sospensione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento