Pluripregiudicato ritorna a casa dopo un anno di carcere

Il 37enne finisce ai domiciliari dopo un cumulo di pene per ricettazione ed altri reati

La decisione del Tribunale di Sorveglianza

Era finito in carcere per diversi reati contro la persona, tra cui la ricettazione. Nella giornata di venerdì, però, ha fatto rientro a casa dopo che il tribunale di sorveglianza di Napoli ha accolto l’istanza difensiva di concessione di misure alternative alla detenzione avanzata dall’avvocato difensore Luigi Marrandino di Cesa.

Così Saidi Outman, 37 anni di Vairano Patenora e gravato da numerosi precedenti penali, è tornato nella sua abitazione. Era detenuto dal luglio 2017. È stato scarcerato e tradotto presso la sua casa in regime di detenzione domiciliare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

Torna su
CasertaNews è in caricamento