rotate-mobile
Cronaca

E' ricercato ma si presenta in Questura per chiedere documenti: arrestato

L'uomo deve scontare un anno ed 11 mesi: era riuscito ad evitare il carcere falsificando l'identità

La Polizia di Stato di Caserta, nella giornata di martedì 8 febbraio ha tratto in arresto un cittadino di nazionalità marocchina, colpito da ordine di esecuzione della pena emesso nel 2013 dal Tribunale di Torino.

Gli operatori dell’Ufficio Immigrazione, nell’ambito delle attività di controllo operate anche attraverso l’incrocio delle informazioni presenti nella banche dati, hanno accertato l’esatta identità dell’uomo che, nel frattempo, aveva fatto richiesta di permesso di soggiorno.

Dagli accertamenti condotti, è emerso a carico dello stesso una condanna alla pena definitiva di un anno e undici mesi di detenzione, per reati vari. L’uomo era riuscito in precedenza ad eludere l’esecuzione della misura fornendo false generalità.

Dopo gli adempimenti di rito, la persona è stata associata alla Casa di Reclusione di Aversa, in esecuzione del provvedimento restrittivo pendente nei suoi confronti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' ricercato ma si presenta in Questura per chiedere documenti: arrestato

CasertaNews è in caricamento