rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Si finge donna per farsi inviare foto hot, poi lo ricatta: nei guai giovane casertano

La vittima ha inizialmente pagato, poi ha deciso di rivolgersi alla Polizia

Si è finto donna facendosi inviare to intime da un giovane tarantino, che aveva ricattato minacciato di diffonderle sul web: gli agenti della sezione di Polizia Giudiziaria della sezione Volanti di Taranto lo hanno scoperto e denunciato per estorsione.

A commettere la frode è stato un 26enne casertano. Le indagini sono nate grazie alla denuncia di un 21enne di Taranto: il giovane era stato contattato sul web da una fantomatica donna, che con la promessa di mostrarsi senza veli attraverso Skype, era riuscita a carpire alcune foto intime del giovane per poi iniziare a chiedergli somme di denaro dietro la minaccia di pubblicare su internet e di inviare ai parenti le foto rubate.

Impaurito dalle conseguenze di una eventuale diffusione delle foto, la vittima ha subito inviato denaro al suo ricattatore tramite postepay. Dopo giorni di incalzanti richieste il 21enne ha chiesto aiuto ai suoi familiari che hanno deciso di rivolgersi alla Polizia per presentare denuncia dell'accaduto. Le indagini hanno permesso così di individuare e denunciare l'intestatario della carta, residente in provincia di Caserta. Il presunto ricattatore ha precedenti sempre per lo stesso reato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge donna per farsi inviare foto hot, poi lo ricatta: nei guai giovane casertano

CasertaNews è in caricamento