Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Revocata la sorveglianza speciale alla moglie del boss Belforte

Per i giudici della Corte d'Appello Concetta Zarrillo non ha più legami con la criminalità organizzata

Concetta Zarrillo e Salvatore Belforte

Revocata la misura della sorveglianza speciale a Concetta Zarrillo, moglie del boss Salvatore Belforte. Lo ha deciso l'ottava sezione penale delle Misure di Prevenzione della Corte d'Appello di Napoli, presieduta dal giudice Rosa Maria Carluccio. 

I giudici hanno accolto il ricorso presentato dal difensore di Zarrillo, l'avvocato Salvatore Piccolo, che è riuscito a dimostrare come non vi fosse la presunta pericolosità sociale della sua assistita non fosse attuale. Una tesi che è stata condivisa pienamente dai magistrati che hanno ribaltato la decisione dei giudici di Santa Maria Capua Vetere. 

Zarrillo, ritenuta esponente dei Mazzacane dal 1996 al 2005, era stata arrestata nel 2012 e fino al 2019 è stata detenuta. Un lasso di tempo lungo (9 anni di cui 7 di reclusione) durante i quali Concetta Zarrillo avrebbe reciso i legami con la cosca criminale marcianisana. Una 'dissociazione' resa possibile anche dall'allontanamento dal contesto sociale di riferimento (da anni vive al Nord) ed il percorso riabilitativo in carcere con attività di lavoro. 

Dopo la sua liberazione, ribadiscono i giudici, è stata la stessa Dda di Napoli a certificare "la dissociazione della stessa dal clan di appartenenza ...  escludendone attuali collegamenti con la criminalità organizzata". A ciò si aggiunga anche il percorso di collaborazione con la giustizia avviato sia dal marito Salvatore Belforte, sia dai figli Camillo e Teresa - come ribadito nel ricorso del legale Piccolo.

Argomentazioni che hanno spinto i giudici ad "escludere l'attualità dell'appartenenza" di Zarrillo "alla cosca Belforte" non essendo emerso "alcun elemento attualizzante la pregressa pericolosità qualificata". Anzi sono emersi elementi, sottolineano i giudici, che "depongono per un mutato stile di vita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Revocata la sorveglianza speciale alla moglie del boss Belforte

CasertaNews è in caricamento