Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Foto hard della ex, 38enne condannato per revenge porn

Cade l'accusa di stalking nei confronti dell'imputato. Gli scatti consegnati alla zia della vittima

Due anni e due mesi di reclusione. Questa la pena inflitta ad un 38enne di Santa Maria Capua Vetere accusato di stalking, estorsione e revenge porn nei confronti di una donna con la quale aveva intrattenuto una relazione di pochi mesi. 

La sentenza è stata pronunciata nei giorni scorsi dal giudice Dessi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il giudice ha condannato l'uomo solo per il revenge porn assolvendolo dagli altri reati. Una vittoria per la difesa, rappresentata dall'avvocato Giuseppe De Lucia, che è riuscito a limitare i danni nonostante una richiesta del pm di 4 anni ed 8 mesi di carcere. 

Secondo quanto ricostruito, l'uomo dopo la fine della storia d'amore, durata circa 5 mesi ed interrotta per volere dei genitori di lei che non acconsentivano a quel rapporto sentimentale, avrebbe iniziato a perseguitarla chiedendole soldi per non diffondere alcune foto intime da lei inoltrate via whatsapp. Ma secondo quanto dimostrato dalla difesa quei soldi altro non erano che un prestito per l'apertura di un bar, con l'accusa di stalking che è caduta. 

Confermata, invece, quella di revenge porn in quanto il 38enne portò tre scatti (chiusi in una busta) ad una zia della vittima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto hard della ex, 38enne condannato per revenge porn

CasertaNews è in caricamento