Filma furgone che scarica abusivamente, pestato da 4 persone | VIDEO

L'aggressione nella notte nell'area industriale di Marcianise

Pino Grazioli col consigliere regionale Borrelli

È stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Marcianise dopo il pestaggio subito questa notte. L’allarme episodio di violenza ha visto come vittima Pino Grazioli, reporter che da giorni sta ‘pattugliando’ il territorio della cosiddetta Terra dei fuochi alla ricerca di roghi e sversamenti abusivi.

Mentre era in compagnia di un collaboratore nella zona del depuratore di Marcianise a filmare gli scarichi illegali, le telecamere di Grazioli hanno individuato un furgone che stava sversando abusivamente del materiale. Gli occupanti, quattro persone, si sono quindi diretti verso il reporter e lo hanno aggredito con calci e pugni prima di scappare dalla zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla grave vicenda è intervenuto anche il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che lunedì aveva accompagnato Grazioli in un sopralluogo: “Alcuni sversatori abusivi hanno aggredito il giornalista e militante Pino Grazioli mentre effettuava una delle sue perlustrazioni per evitare roghi nella Terra dei Fuochi - ha commentato - Adesso lo stanno accompagnando all’ospedale di Marcianise per una serie di controlli. Piena solidarietà e sostegno a Pino amico di tante battaglie per l’ambiente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento