“La Reggia non paga la Tari”. Consigliera chiede gli atti al Comune

La Credentino ha richiesto l’accesso per controllare l’effettivo pagamento del servizio per la raccolta rifiuti

La Reggia di Caserta

Ma la Reggia di Caserta paga il servizio per la raccolta rifiuti? E se no, per quale motivo? E’ quello che vuole scoprire la consigliera comunale di Forza Italia Emilianna Credentino che ha fatto richiesta di accesso agli atti agli uffici comunali relativamente allo “stato dei pagamenti del tributo Tari da parte della Soprintendenza e del polo museale della Reggia di Caserta”.

In particolare la consigliera comunale azzurra ha richiesto al responsabile dell’Ufficio tributi del Comune di Caserta “per quale motivo non siano stati emessi i ruoli di pagamento nei loro confronti anche per le aree a verde per la produzione dei rifiuti e che non risulta ad oggi alcuna espressa esenzione sul regolamento Iuc del Comune di Caserta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento