Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Rapine in gioielleria, sconto in Appello per la banda

I giudici hanno inflitto 11 anni e 10 mesi a Negro, 6 anni a Stella e 1 anno a Gravante

Condannati per le rapine in gioielleria

Sconto in Appello per banda delle rapine alle gioiellerie. I giudici della VI sezione d'Appello hanno condannato Antonio Negro, 57 anni di Capodrise, a 11 anni e 10 mesi; Maria Luisa Stella, 49 anni di Caserta, a 4 anni e 11 mesi; Mario Gravante, 53 anni di San Prisco, ad 1 anno e 4 mesi. 

I giudici d'appello hanno riformulato la sentenza del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (presidente Francica) accogliendo, sia pure parzialmente, le tesi del collegio difensivo composto dagli avvocati Nello Sgambato, Gaetano D'Orso e Guglielmo Ventrone. In primo grado i tre erano stati condannati a 15 anni e 4 mesi Negro; 6 anni e 9 mesi Stella e 2 anni Gravante.

Tra i colpi messi a segno dalla banda quello alla gioielleria Del Mastro nella centralissima via Crispo a Caserta, fallito solo per l'intervento della titolare che coraggiosamente si lanciò contro i banditi per proteggere il suo bambino, di appena 3 mesi, presente nel negozio. La banda ha commesso rapine anche a via San Carlo a Caserta, Casagiove, Casapulla e nel beneventano. Le vittime delle rapine si sono costituite parte civile con l'avvocato Dezio Ferraro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine in gioielleria, sconto in Appello per la banda

CasertaNews è in caricamento