Rapina al supermercato, fermato dai carabinieri

L'arrestato ha 44 anni: era armato con una pistola giocattolo

L’ultimo colpo è stato fatale. Un rapinatore è finito nelle mani dei carabinieri di Aversa, guidati dal maggiore Terry Catalano, dopo aver tentato il colpo al supermercato Conad che era finito altre volte nel mirino della criminalità nei mesi corsi.

Il ladro è entrato all’interno dei locali sulla Provinciale Carinaro-Teverola poco prima delle 13 ed ha minacciato i dipendenti, per farsi consegnare l’incasso. Ma stavolta il suo tentativo di fuga è stato bloccato dai militari che lo hanno colto con le mani nel sacco e lo ha fermato.

Il fermato è Massimo A., 44 anni di Aversa, ed era armato con una pistola giocattolo. L'uomo era riuscito a portare via oltre mille euro in contanti. E' stato accompagnato in carcere a Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema ancora la terra nel casertano

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

  • Allerta meteo, scuole chiuse: ecco i sindaci che hanno firmato le ordinanze

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • TERREMOTO Scossa avvertita nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento