Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Aversa

Assalto e spari in banca, scarcerato uno dei banditi

Arresti domiciliari per De Gaetano. Nel corso della rapina feriti poliziotto e guardia giurata

E' stato scarcerato Raffaele De Gaetano, accusato di aver fatto parte del commando che nel maggio 2020 assaltò la filiale della Bnl di Aversa ferendo a colpi di pistola un poliziotto ed una guardia giurata.

Questa la decisione del collegio presieduto dal giudice Maffei del tribunale di Napoli Nord cha ha accolto l'istanza di scarcerazione presentata dai legali di De Gaetano, gli avvocati Giovanni Cantelli e Pasquale Pianese, e disposto la sostituzione della misura cautelare in carcere con quella meno afflittiva degli arresti domiciliari. 

De Gaetano risponde di rapina e tentato omicidio. Era il 22 maggio dell'anno scorso quando una banda di malviventi entrò in azione presso l'istituto di credito di via Kennedy. Dopo aver atteso l'arrivo del furgone portavalori si avvicinarono al vigilantes e tentarono di strappare il plico, contenente 100mila euro, alla guardia giurata. Ne nacque una colluttazione nella quale intervenne l'agente della Polfer, fuori servizio e che probabilmente stava facendo un prelievo al bancomat. 

A quel punto i banditi aprirono il fuoco ferendo sia la guardia giurata sia il poliziotto. Dopo presero il pacco con i soldi dileguandosi. L'altro componente della banda individuato ha optato per il rito abbreviato mentre per De Gaetano è in corso il dibattimento al tribunale di Napoli Nord. Nel corso dell'ultima udienza sono stati sentiti alcuni testimoni dell'accusa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto e spari in banca, scarcerato uno dei banditi

CasertaNews è in caricamento