rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Aversa

Sparatoria e feriti in banca, rapinatore condannato a 8 anni

De Gaetano accusato di aver fatto parte della banda nell'assalto

Otto anni e mezzo per Raffaele De Gaetano, accusato di aver fatto parte della banda di rapinatori che nel maggio del 2020 assaltò la filiale della Bnl di viale Kennedy ad Aversa ferendo una guardia giurata ed un poliziotto libero dal servizio. 

In serata il collegio presieduto dal giudice Giulia Malaponte del tribunale di Napoli Nord ha pronunciato il proprio verdetto condannando De Gaetano a 8 anni e mezzo, riconoscendo la sua partecipazione 'minima' al raid e quindi al tentato omicidio. Tra 90 giorni saranno rese note le motivazioni della sentenza, poi i difensori - gli avvocati Giovanni Cantelli e Pasquale Pianese - valuteranno il ricorso in Appello.

Nel corso della sua requisitoria il pubblico ministero Fabio Sozio aveva invocato per l'imputato la pena di 9 anni. I difensori hanno argomentato sull'estraneità di De Gaetano alla vicenda, con i dubbi emersi dalle immagini delle telecamere sull'identificazione di De Gaetano. Questioni che con ogni probabilità finiranno nel processo di secondo grado. 

Era l'11 maggio del 2020 quando una banda di malviventi entrò in azione alla Bnl di via Kennedy. Dopo aver atteso l'arrivo del furgone portavalori due banditi si avvicinarono al vigilantes tentando di strappargli un plico contenente 100mila euro. Intervenne anche un agente della Polfer che in quel momento si trovava allo sportello bancomat. Ne nacque una colluttazione, coi banditi che aprirono il fuoco ferendo i due. Poi presero i soldi e si dileguarono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria e feriti in banca, rapinatore condannato a 8 anni

CasertaNews è in caricamento