Ex candidato a sindaco rapinato del Rolex

Diana affiancato da una moto e minacciato con una pistola

L'ex candidato sindaco Cesare Diana

Brutta disavventura per l’ex candidato sindaco di Castel Volturno Cesare Diana che, domenica sera, è stato minacciato di morte e rapinato del Rolex che aveva al polso. L’aggressione è avvenuta in viale delle Acacie: Diana (oggi molto attivo nell'associazionismo e nel volontariato) era al volante della sua autovettura, una Hyundai Coupé, quando è stato avvicinato da due rapinatori a bordo di una moto di colore scuro. Il passeggero della moto ha estratto una pistola e l’ha puntata contro Diana “invitandolo” a consegnare l’orologio che aveva al polso, un Rolex dal valore di poco più di tremila euro. Immediatamente dopo, i due rapinatori si sono allontanati in direzione de viale del minigolf facendo perdere le proprie tracce. Diana ha presentato denuncia ai carabinieri ed ha commentato l’accaduto così: “Oggi il problema non è solo il Covid, ma anche la dilagante povertà. Quando un padre vede i propri figli affamati è un dramma”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Muore a 49 anni col virus. La rabbia del sindaco: "Smettiamola di sottovalutare la situazione"

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

Torna su
CasertaNews è in caricamento