Spari in gioielleria, presi i complici del rapinatore

Incastrati dalle riprese della videosorveglianza

La rapina tentata alla gioielleria Momenti d'Oro

Due mesi di indagini serrate hanno permesso ai carabinieri di chiudere il cerchio attorno alla rapina con spari avvenuta il 21 dicembre scorso nella gioielleria Momenti d’Oro in corso Matteotti a Macerata Campania. Gli uomini guidati dal maresciallo Baldassarre Nero hanno stretto le manette attorno ai polsi di due ragazzi di 30 anni residenti a Giugliano che avrebbero partecipato alla rapina insieme con Claudio Montano, 26 anni di Lusciano. I carabinieri sono giunti a loro grazie alle immagini della videosorveglianza che ha ripreso il colpo in gioielleria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pizzo e droga, 49 indagati. Ci sono un poliziotto ed Ivanhoe Schiavone

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Trovato morto in casa: è stato ucciso a coltellate

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

Torna su
CasertaNews è in caricamento