Assalto armato sull’Appia: dipendenti sequestrati, rapinatori in fuga

In sei hanno fatto irruzione minacciando i presenti con una pistola

Scene da film questa mattina dove una banda composta da sei persone ha fatto irruzione all’interno di un deposito di stoccaggio di detersivi e prodotti per la casa ubicato lungo la Statale Appia in territorio di Vitulazio. I rapinatori, tutti col volto coperto, hanno minacciato i dipendenti con una pistola e li hanno sequestrati sul retro del capannone, legando loro le mani e bloccandogli anche le bocche. A quel punto i ladri hanno caricato tutta la merce disponibile su un autocarro e sono scappati, a borso anche di altre due automobili. Sono stati poi i dipendenti a riuscire a liberarsi ed a dare l’allarme. Sul posto sono giunti gli uomini del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Capua ed i militari di Vitulazio che hanno avviato le indagini. Il colpo sembra essere stato studiato nei minimi dettagli ed anche questo potrebbe aiutare gli investigatori ad indirizzare le indagini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento