Rapina al bar-tabacchi: condannato 25enne

Fece irruzione con la pistola e portò via 500 euro e 20 pacchetti di sigarette

Diventa definitiva la condanna per un 25enne di Villa Literno accusato di una rapina ad un bar tabacchi di Castel Volturno. La Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal ragazzo dopo che la Corte d'Appello di Napoli aveva concesso uno sconto di pena su accordo tra la procura generale ed i legali del giovane. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo l'accusa nel 2017 il 25enne fece irruzione nel bar tabacchi, in località Pinetamare, a volto scoperto ed armato di pistola. Prese 20 pacchetti di sigarette e 500 euro in contanti. Fu la stessa vittima della rapina a riconoscerlo come l'autore della rapina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento