Legano dipendente e cliente per rapinare la banca

Ladri incappucciati fanno irruzione armati di taglierino

Tre rapinatori hanno fatto irruzione nel pomeriggio di oggi nella filiale del Banco di Napoli in via Napoli a Vairano Patenora. La banda, armata di taglierino, ha minacciato i presenti e, per agire in sicurezza, ha legato una dipendente ed un cliente ad una sedia con alcune fascette. Poi hanno arraffato tutti i soldi che vi erano in cassa e sono scappati all’esterno dove è probabile vi fosse un altro complice in attesa in auto per scappare. Solo dopo qualche minuto è stato dato l’allarme: sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Capua a cui sono affidate le indagini. Ancora non è stata definita l’entità economica del danno subito. Al vaglio degli inquirenti ci sono le telecamere interne per tentare di estrapolare qualche elemento utile per individuare i rapinatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

Torna su
CasertaNews è in caricamento