Rapina un automobilista e tenta il colpo nel negozio, catturato dai carabinieri

L'uomo ha aggredito e minacciato la sua prima vittima ed è stato costretto alla fuga dal proprietario del locale

 Nella mattinata di mercoledì militari della Stazione Carabinieri di Mignano Monte Lungo, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dall’ufficio gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della locale Procura della Repubblica, traevano in arresto un soggetto resosi responsabile dei reati rapina impropria e tentato furto in danno di esercizio commerciale, commessi a Roccamonfina nel mese di maggio 2018.

L’attività d’indagine, diretta dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere e svolta dai militari della Stazione Carabinieri di Mignano Monte Lungo, ha permesso di ricostruire la rapina consumata dalla persona arrestata. In particolare il rapinatore il 19 maggio scorso, dopo aver forzato lo sportello di un veicolo per perpetrare un furto, una volta sorpreso dal proprietario usava violenza e minaccia contro lo stesso per assicurarsi l’impunità.

Successivamente il 23 maggio tentava di introdursi all’interno di un esercizio commerciale con effrazione della porta d’ingresso, ma non riusciva a consumare il furto poiché il titolare riusciva a metterlo in fuga. All’esito delle formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione di Roccamonfìna, in regime degli arresti domiciliari

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Trovato morto in casa: è stato ucciso a coltellate

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Pizzo e droga, 49 indagati. Ci sono un poliziotto ed Ivanhoe Schiavone

Torna su
CasertaNews è in caricamento