menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina segretaria di studio medico e poi aggredisce i carabinieri, 36enne spedito in cella

L'uomo ha fatto irruzione nel centro medico rubando 100 euro, poi ha provato la fuga. Bloccato dai militari ha anche danneggiato una vettura parcheggiata

I carabinieri dell'aliquota radiomobile del comando Compagnia di Maddaloni, durante un servizio per il controllo del territorio, hanno arrestato per il reato di rapina il 36enne C. A. di Maddaloni. L’uomo infatti è stato fermato in flagranza di reato. E' stato trovato con volto travisato dal cappello della tuta, dopo aver bussato alla porta d'ingresso di uno studio medico, ubicato in via Nino Bixio. Il 36enne si era introdotto poco prima all'interno dello studio medico scaraventando a terra la 74enne segretaria ed asportandole la borsa contenente la somma di 100 euro contanti più altri oggetti. Una volta completata la rapina ha provato la fuga.

Che è stata prontamente fermata dai militari dell'Arma che, immediatamente allertati, si sono posti alla ricerca del soggetto che hanno individuato e bloccato. L’uomo all’atto dell’arresto ha aggredito verbalmente e fisicamente l'equipaggio dei carabinieri, danneggiando anche un’autovettura Fiat Punto parcheggiata in strada. L’arrestato, è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento