Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Orta di Atella

Scuole prese di mira: lanciati sassi che hanno distrutto le finestre

Piccoli delinquenti si sono 'divertiti' a fare danni, la denuncia dei residenti

Una serie di attacchi con pietre contro i vetri delle scuola Ferrara e Carducci di Orta di Atella ha gettato luce su un problema più ampio e preoccupante all'interno della società contemporanea. Questo gesto, seppur insignificante nella sua esecuzione, fotografa chiaramente la realtà dell'indisciplina giovanile e della mancanza di rispetto per le istituzioni e le regole.

Nella serata di qualche giorno fa, vandali hanno lanciato pietre contro i vetri della scuola, causando danni materiali e preoccupazioni per la sicurezza a pochi giorni dalla riapertura. Questo atto sciocco rappresenta un riflesso dell'atteggiamento di alcuni giovani che sembrano credere di potersi permettere ogni tipo di azione senza conseguenze. Questo atteggiamento senza regole e senza rispetto per il bene comune è un campanello d'allarme che richiede un'attenzione seria e immediata.

"Guai a chi tocca i nostri bambini, i nostri figli. La scuola, quella che è la casa dei nostri figli per gran parte dell'anno, è stata presa di mira da balordi probabilmente annoiati dalla loro stessa vuotezza di senso. I plessi scolastici "Ferrara" e "Carducci" sono stati oggetto di tiro al bersaglio: vetri delle finestre infranti con rabbia inaudita. Tutto ciò è inaccettabile, soprattutto, per noi genitori. Siamo fiduciosi nel lavoro e nelle indagini del Comando dei Carabinieri di Orta di Atella, prontamente intervenuto per identificarne gli autori - ha detto il sindaco Antonino Santillo -. Siamo al fianco della dirigente Maria De Marco e del corpo docente che con grande dedizione svolgono le loro attività educativa e formativa e che con paziente speranza, a breve, sostituiranno quei sassi sui banchi con quaderni e libri, le vere armi dei cittadini liberi. Guai a chi tocca i nostri figli e la loro casa".

Scuole danneggiate dalle pietre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole prese di mira: lanciati sassi che hanno distrutto le finestre
CasertaNews è in caricamento