Raid vandalico al memorial dedicato al 18enne morto in un incidente | FOTO

Assalto al campo di calcetto del Parco Pozzi in occasione del 'Memorial Carlo Palmieri'

I danni provocati al campo da calcetto

Un gesto senza senso che penalizza un’iniziativa che da anni viene messa in campo con impegno in ricordo di una giovane vita spezzata, quella di Carlo Palmieri, il giovane di Aversa morto a seguito di un incidente stradale nell’aprile 2014.

Raid vandalico nel pomeriggio di sabato alle attrezzature montate in occasione del memorial che si tiene da 3 anni al parco Pozzi della città normanna.

Un attacco che ha scatenato la reazione degli organizzatori, che si rivolgono direttamente autori del raid: “Teniamo teniamo a porvi una domanda: perchè? Siamo dei ragazzi che impiegano forze, tempo e danaro per far sì che il ricordo di un nostro amico non svanisca mai, e ci chiediamo che divertimento ci sia in atti del genere? L’educazione, i valori, i principi e il rispetto verso chi ci impiega risorse di ogni tipo in una manifestazione, ma soprattutto il rispetto nei confronti di Carlo dov’è? Siamo senza parole e molto dispiaciuti per l’accaduto...provvederemo a risolvere il prima possibile contro ogni forma di atto vandalico”.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento